Trevi Finanziaria Industriale Spa

Soldo aiuta il Gruppo Trevi, leader mondiale nell’ingegneria del sottosuolo, a gestire le spese aziendali in Italia e all’estero.

Settore

Ingegneria del sottosuolo

HQ

Cesena

Dipendenti

3000

Benefici

Supporto per i dipendenti in trasferta

Trasferimenti facili e immediati

Utilizzo delle carte in diverse valute

Leader mondiale nell’ingegneria del sottosuolo, il Gruppo Trevi è un’azienda che riesce a combinare tradizione imprenditoriale ed eccellenza tecnologica per soddisfare le richieste più svariate del settore delle infrastrutture a livello internazionale.

Abbiamo parlato con Giovanni Grassi, Corporate Finance and Insurance Manager di Trevi Finanziaria Industriale Spa per discutere delle nuove sfide legate alla ripresa post-pandemia e di come la piattaforma Soldo sia un valido aiuto per supportare gli obiettivi di crescita aziendale.

Tra tradizione e innovazione

Fondato a Cesena nel 1957 con l’obiettivo di realizzare pali trivellati per scavare pozzi a bassa profondità, il Gruppo Trevi è oggi una realtà imprenditoriale di eccellenza che opera nel campo dell’ingegneria del sottosuolo e della realizzazione e commercializzazione di macchinari e attrezzature specialistiche del settore.

Grazie all’adozione di tecnologie sempre più avanzate e ad importanti brevetti che attirano l’attenzione di nuovi investitori, questa azienda italiana è riuscita ad affermarsi negli anni non solo sul territorio nazionale, ma soprattutto all’estero.

La ripresa post-pandemia

Gli ultimi due anni hanno creato numerose incertezze per moltissime aziende in diversi settori e l’unica soluzione per far fronte ai danni creati dalla pandemia è quella di puntare sull’innovazione e sulle nuove tecnologie.

‘Come tutti, stiamo aspettando la ripresa post pandemia perché a differenza di altri settori, come l’automotive, che sono stati fortemente impattati nel processo produttivo industriale, noi abbiamo tenuto i cantieri aperti nonostante gli start and stop dovuti alle quarantene’ Giovanni Grassi,  Corporate Finance and Insurance Manager Gruppo Trevi

Innanzitutto, bisogna prestare maggiore attenzione alla liquidità aziendale attraverso una “gestione ossessiva della cassa”, che è diventato anche il mantra di Grassi e del suo Ufficio finanziario, soprattutto se si considera che gran parte del lavoro (circa il 95%) è effettuato all’estero, dove talvolta è difficile fare cash concentration a causa di limiti legati alle singole valute o imposti dalle banche centrali dei Paesi in cui l’azienda opera.

Soldo, un valido aiuto per la gestione delle spese aziendali

Il Gruppo Trevi utilizza Soldo da oltre 3 anni e continua ad estenderne le funzioni in base alle crescenti necessità dell’azienda, sia in Italia che all’estero. Durante la fase di ristrutturazione aziendale, iniziata alcuni anni fa, Trevi era alla ricerca di una soluzione per le spese aziendali che permettesse una più semplice gestione del fondo cassa, soprattutto durante viaggi e trasferte all’estero.

È per questa ragione che, durante il passaggio al nuovo ERP e la fase di digitalizzazione dei processi amministrativi e finanziari, la piattaforma Soldo è stata scelta per ovviare alle diverse problematiche poste dalle carte di credito, permettendo ai manager di concentrarsi su ciò che davvero contava per la crescita finanziaria dell’azienda.

‘Abbiamo constatato con Soldo la capacità di generare, in qualsiasi momento, estratti conto di qualità perfino superiore alle normali carte di credito e abbiamo un controllo migliore e istantaneo dei costi e delle spese.  Sono tutti molto soddisfatti dell’utilizzo delle carte di pagamento Soldo e il passaggio dalle carte di credito per noi è stato anche un processo di trasformazione culturale’ Giovanni Grassi, Corporate Finance and Insurance Manager Gruppo Trevi

Tra i vantaggi che Soldo ha apportato alla gestione del denaro aziendale, Grassi parla della possibilità di creare carte nominali o carte dedicate a team o singoli progetti “per poter gestire più facilmente la liquidità durante le trasferte e la vita operativa dei cantieri”, anche in diverse valute – un valore aggiunto quando si viaggia spesso all’estero.

Inoltre, grazie alla facilità con cui è possibile trasferire denaro dal wallet principale ad uno associato, l’utilizzo del contante non è più necessario; l’ufficio finanziario può considerare i wallet come un conto deposito a tutti gli effetti e avere il controllo completo di ciascuna transazione effettuata in tempo reale, semplificando di conseguenza la rendicontazione delle spese mensili.

L’importanza di puntare sulla tecnologia

Digitalizzare i processi amministrativi è una delle prerogative di numerose aziende che, come il Gruppo Trevi, continua a migliorare i servizi e le competenze necessarie per espandersi su più mercati e progredire nella propria scalata.

Utilizzare strumenti innovativi di gestione delle spese è uno dei “processi di cambiamento culturale” necessari a supportare la funzione finanziaria e amministrativa che, rispetto al passato in cui l’attività era prettamente legata alla contabilità aziendale, ha ora la possibilità di coprire funzioni più incisive all’interno della strategia di crescita del business.