Soldo Notizie

Soldo è tra le Top 100 società cloud d’Europa

2 Dicembre 2022   |   4 Minuti di lettura

Soldo è stata inserita tra le Top 100 aziende cloud in Europa da Accel, una società di venture capital di fama internazionale, già coinvolta in numerosi investimenti di successo per aziende quali Facebook, Slack, Dropbox, Spotify, Atlassian ed Etsy.

L’annuncio fa parte del report Euroscape 2022 di Accel, nel quale si approfondisce come l’ecosistema cloud del continente europeo (e di Israele) si stia rapidamente evolvendo.

L’elenco viene compilato analizzando fattori quali il posizionamento strategico e competitivo, il tasso di crescita e il feedback dei clienti. Questa ricerca è stata condotta insieme a G2, un servizio di revisione del software aziendale leader nel settore.

Scarica il report completo di Accel 2022 Euroscape qui.

Ambiente stimolante

Il report descrive un ambiente operativo e una raccolta fondi impegnativa per le aziende cloud, ma nessun settore è immune all’attuale sconvolgimento economico.

Secondo il Cloud Index di Accel, le aziende cloud hanno perso oltre 1 trilione di dollari di capitalizzazione di mercato; allo stesso tempo, la quantità di denaro investita in società private di cloud computing in Europa, Israele e Stati Uniti è scesa del 42%.

Nonostante queste sfide, Accel rimane ottimista sul futuro del settore.

Il futuro del cloud

Phillipe Botteri, partner di Accel, afferma che il settore cloud ha raccolto “una quantità senza precedenti di capitale negli ultimi due anni [e che] una buona parte di questo capitale è ancora oggi nei bilanci aziendali”.

Le tendenze che hanno guidato la crescita del settore cloud nell’ultimo decennio rimangono in vigore e Accel identifica le tre principali alla base della crescita del cloud:

  1. La migrazione al cloud non sta perdendo il suo slancio, grazie al 40% dei carichi di lavoro spostati su cloud.
  2. La necessità di automazione e digital transformation è più forte che mai perché questi due fattori aiutano le aziende ad aumentare l’efficienza e la produttività. Accel infatti prevede un aumento della spesa da $ 1,8 trilioni nel 2022 a $ 2,8 trilioni entro il 2025.
  3. Con il lavoro ibrido, gli ambienti cloud distribuiti e la crescente instabilità geopolitica, la sicurezza informatica rimane una delle massime priorità.

Tra le prime 100 aziende cloud

Siamo felici di rientrare nella lista dei Top 100 di Accel. Certo, l’attuale quadro economico pone molte sfide, ma il settore cloud rimane dinamico e in crescita.

Come afferma Botteri, “c’è un reset al momento, ma continuiamo ad affidarci alle tendenze che hanno alimentato la crescita dell’ecosistema negli ultimi decenni e siamo fiduciosi che lo slancio a lungo termine continuerà”.

Articoli correlati

Cominciamo?

Una delle caratteristiche della nostra piattaforma è la flessibilità. Scopri subito la differenza che può fare per il tuo lavoro.