LOADING

Type to search

Carte prepagate, l’opzione migliore per il vostro franchising

Silvia Icardi 1 anno ago
Share

Decidere di aprire un’attività in franchising è una scelta coraggiosa che sempre più italiani sposano dando prova di possedere un vivace spirito imprenditoriale. Richiede un investimento di capitale iniziale e spesso necessita di un prestito bancario. E per gestire day by day il proprio business la scelta più adatta, non c’è dubbio, sono le carte prepagate che aiutano a restare nel budget e a tenere sotto controllo ogni spesa. Il modo giusto per vedere il sogno realizzarsi, nel migliore dei modi.

 

Il vostro desiderio è quello di mettervi in proprio? Il franchising è una buona soluzione, vi permette di diventare imprenditori avvalendovi del know-how di un marchio già affermato. Un negozio di abbigliamento, un’agenzia di viaggi, una lavanderia, uno store di telefonia…la scelta è pressoché infinita. Fate una buona analisi di mercato, studiate la concorrenza, valutate domanda e offerta, vagliate le condizioni del franchising ma alla fine scegliete con il cuore perché sarà la passione che a fare la differenza.

In Italia, come rilevato dall’ultimo Rapporto Annuale di Assofranchising del 2015 (i dati 2016 sono in elaborazione e saranno disponibili prima dell’estate), il franchising è un settore in continua crescita sia per quanto riguarda il proliferare di format commerciali nuovi (947 nuove insegne nel 2015) sia per quanto riguarda lo sviluppo delle reti mature che si espandono sia in Italia sia all’estero segnando un tasso di crescita a due cifre (+11,3).

 

La carta prepagata vi protegge dai debiti

Se possedete un’attività in franchising sapete quanto siano impegnativi – in termini economici – i primi mesi. Prendere in mano un’attività che ha delle regole già avviate, calarcisi dentro, imparare a orientarsi in un campo che spesso non si conosce…insomma è come saltare su una giostra in corsa e bisogna stare attenti a non cadere. Naturalmente i rischi sono spesso legati a una scorretta valutazione di quelle che sono le spese da sostenere e le proprie risorse. Un prestito iniziale, oltre a un buon investimento di capitale, è spesso indispensabile per dare il via all’attività ma poi, nel tran tran quotidiano, è bene affidarsi alle proprie forze senza correre il rischio di indebitarsi. Saper valutare correttamente il budget, prevedere quali saranno le uscite, risparmiare dove possibile, sono tutte strategie indispensabili se si vuole avere successo.

Ecco allora che le carte prepagate, per esempio la nuova arrivata Soldo Business che permette al titolare del franchising di dotare ogni collaboratore di una carta Mastercard collegata alla sua, vi danno una mano a gestire gli affari perché:

  • semplificano e sveltiscono le operazioni di pagamento e rendicontazione (evitando l’uso del contante, poco sicuro e difficile da controllare)
  • a differenza di una tradizionale carta di credito aziendale non vi permettono di indebitarvi (al massimo potete spendere quello che è stato caricato sulla carta nulla di più)
  • ottenerle è molto semplice proprio perché non richiedono, per essere erogate, di una valutazione creditizia dell’attività da parte della banca o la concessione di un fido
  • con le carte prepagate non correrete mai il rischio di vedere abbassato il limite di spesa da un giorno all’altro a causa dei capricci della banca, siete voi a gestire il wallet 24 ore su 24, 7 giorni su 7
  • non vi sorprenderanno mai con tassi di interesse gonfiati o spese inaspettate (l’unico costo è quello mensile, fisso e trasparente fin dall’inizio)

 

Soldo Business, delegare sì ma mantenendo il controllo

Con Soldo Business è possibile essere aggiornati costantemente su ogni spesa vostra e dei vostri collaboratori (grazie a notifiche immediate) e potete avere sempre sotto controllo il saldo, un aiuto non indifferente se si vuole restare nel budget. Con Soldo è possibile dotare ogni vostro collaboratore di una carta Mastercard su cui caricare denaro per rendere ognuno indipendente nelle spese di gestione dell’attività di franchising che lo riguardano. Delegare, rendere le operazioni semplici e immediate, responsabilizzare i propri collaboratori dotandoli degli strumenti indispensabili per operare in vostra assenza, sono tutti passi importanti per far sì che il vostro business sia concorrenziale e ottenga il successo che si merita. Soldo Business permette tutto questo lasciando nelle vostre mani le redini del controllo (leggete anche ‘7 buone ragioni per le piccole imprese per usare le carte prepagate’).

Con Soldo infatti potete con un semplice click:

  • vedere ogni spesa nell’esatto momento in cui viene fatta
  • attivare o disattivare le carte degli vari utenti
  • caricare i diversi wallet in qualsiasi momento senza spese semplicemente utilizzando le funzioni del pannello di amministrazione web
  • fissare dei tetti di spesa per ognuno a seconda del loro ruolo
  • permettere o meno: acquisti online, prelievi di contante e transazioni estere

Con Soldo Business avete il mix perfetto di flessibilità e controllo totale (leggete anche ‘Carte di credito aziendali: strumenti indispensabili… e sempre più mirati’).

 

Soldo Business, meno contabilità più scelte strategiche

Usare il contante comporta una serie di svantaggi, dal rischio di smarrimento a quello dei furti, dalla difficoltà di dotare i collaboratori del giusto quantitativo di liquidità per affrontare spese ordinarie e emergenze a un enorme dispendio di energie nella fase di contabilità e rendicontazione. L’uso delle carte prepagate dà un taglio netto a tutto ciò e vi lascia il tempo di dedicarvi anima e corpo a ciò che è veramente importante per il vostro business: scelte strategiche fondamentali per avere successo. Con Soldo Business ogni membro del team diventa parte attiva di una gestione più fluida e trasparente dell’impresa. Grazie all’app di Soldo (su iOS o Android) ogni utente può aggiungere fotografie delle ricevute e degli scontrini e dettagliare ogni spesa con informazioni aggiuntive per facilitare e ottimizzare la rendicontazione delle spese. Un risparmio di tempo e di denaro che non può che far bene al vostro franchising.