Carta prepagata per condominio: la proposta firmata Soldo


Richiedi Soldo

Scopri la carta prepagata Soldo per la gestione delle spese condominiali

La carta prepagata per condominio Soldo ti consentirà di tenere traccia dei pagamenti di tutti i condomini e faciliterà l’intera gestione della contabilità delle spese condominiali.

Soldo Icon - Gestione Spese Aziendali

Automatizza la gestione delle spese

Invia transazioni, scontrini e altri dati direttamente al tuo software di contabilità grazie alle integrazioni smart.

Soldo Icon - Download Dati Contabilità

Registra IVA e ricevute in cassa

Fotografa scontrini e ricevute e aggiungi IVA, categorie e molto altro sulla app Soldo

Soldo Icon - Contabilità Carte Prepagate

Tenere i registri diventa un gioco da ragazzi

Monitora in tempo reale su desktop e mobile; inserisci automaticamente i dati sul gestionale.

Quello delle spese condominiali è un tema complesso, che può sollevare alcune questioni circa le norme di buon vicinato. Spese di pulizia, mantenimento, innovazione… le loro modalità di gestione e amministrazione non sono sempre chiare, e questo può creare inconvenienti e discussioni. La carta prepagata Soldo ti permette di semplificare la gestione delle spese condivise tra gli abitanti del condominio, risolvendo potenziali conflitti e facendo risparmiare tempo prezioso. Ecco come.

 

Problemi comuni nei condominii senza amministratore

Per legge se in un condominio abitano meno di 8 persone, non è richiesta la figura di un amministratore delegato per la gestione delle spese comuni. Per questa ragione, in molti casi i condomini preferiscono rinunciare all’elezione di un amministratore, delegando un proprio rappresentante al pagamento delle spese condominiali.

La complessità di gestire e tenere traccia dei pagamenti, tuttavia, si traduce spesso in imprecisioni legate a mancati pagamenti o ritardi nella consegna dei bollettini, che rendono arduo il compito del rappresentante di condominio. L’uso di contanti per il pagamento delle spese contribuisce ad alimentare un regime di confusione e scarsa organizzazione che può generare incomprensioni e controversie.

Il condomino ‘facente funzione’

In assenza di un amministratore designato, un condomino deve fungere da referente e rappresentante. Sappiamo che i piccoli condominii non hanno l’obbligo di aprire un conto corrente nel quale versare i soldi per sostenere le spese necessarie alla gestione dell’edificio. Le spese vengono generalmente divise secondo millesimi, cioè in misura proporzionale al valore della proprietà di ciascuno. Altre volte, invece, in base all’uso che ciascuno può farne (ad esempio, le spese per l’ascensore). Quale che sia il criterio di ripartizione, il condomino facente funzioni si occupa di pagare le bollette, incassare le quote e rendicontare le spese. Ecco perché una carta prepagata Soldo  è la soluzione più smart per gestire queste incombenze: basta ricaricarla e far confluire in essa il denaro necessario alla gestione dell’edificio.

Gestisci le spese condominiali con una carta prepagata Soldo

La carta prepagata Soldo permette di gestire le spese condominiali in modo flessibile e controllato, senza il rischio di superare i budget prefissati. È, senza dubbio, la soluzione migliore per la gestione delle spese dei piccoli condominii. I vantaggi di Soldo, rispetto alle comuni carte prepagate da usare per le spese condominiali, sono molteplici. Non solo è più conveniente in termini economici, ma anche burocratici: comodità, risparmio di tempo, controllo e tracciabilità sono solo alcuni dei tanti benefici. Vediamoli nel dettaglio.

Come ricaricare la carta prepagata Soldo

A differenza di qualsiasi altra prepagata, la carta prepagata Soldo può essere intestata al codice fiscale del condominio; questo la rende la soluzione ideale per effettuare e gestire pagamenti comuni da parte di più condomini.

I vantaggi non finiscono qui: la carta prepagata Soldo si ricarica tramite un semplice (e gratuito) bonifico bancario, e non ci sono commissioni sui pagamenti.

Possono essere depositati fondi sulla carta anche tramite ricarica SisalPay: basterà quindi recarsi in uno dei 40 mila punti di ricarica (tabaccherie, bar o altri esercizi commerciali abilitati) per caricare la propria quota di pagamento sulla carta Soldo.

La possibilità di ricaricare la carta in questo modo non è da sottovalutare, soprattutto se nel condominio vivono persone che non sono abituate ad usare l’home banking o altre opzioni di ricarica. Si tratta di una soluzione semplice e immediata, che permette al contempo di risolvere i problemi legati al versamento delle quote in modo funzionale e controllato.

I vantaggi di una carta prepagata Soldo

Infine, se problematico può essere il mancato tracciamento di alcuni scambi di contante, con una carta prepagata Soldo non si lascia più spazio a possibili fraintendimenti.

Le carte Soldo fanno parte di un sistema integrato basato su una web console da cui è possibile monitorare le transazioni in tempo reale e accedere ai loro dati e dettagli. Questo significa che ogni pagamento è facilmente tracciabile. Scaricando l’app Soldo sul tuo smartphone, potrai controllare in tempo reale tutti i movimenti e le transazioni effettuate. Soldo è davvero la soluzione smart che semplifica la gestione delle spese condominiali:

  • Nessun costo di ricarica tramite bonifico e nessuna commissione sui pagamenti.
  • Possibilità di intestare la carta al codice fiscale del condominio.
  • Possibilità di ricaricare la carta presso un punto SisalPay.
  • Piena tracciabilità delle spese effettuate e dei bonifici ricevuti.
  • Tempi di attivazione minimi.

Scopri tutti i vantaggi di una carta prepagata Soldo e comincia a gestire le tue spese condominiali in modo facile ed intelligente.

Vuoi saperne di più su Soldo?

Approfondisci le caratteristiche delle migliori carte prepagate Mastercard® Soldo sfogliando gli articoli del nostro blog.